Arte e cultura in Svezia

Design svedese

design_svedeseIl design svedese è oggi di tendenza anche in Italia. Grazie a colossi svedesi come IKEA e ad una moda che ritorna, quella degli anni ?70, viene rivisitato un design funzionale ed ergonomico, quasi etereo, quello dello stile svedese.

Le fondamenta del design svedese moderno risalgono al risveglio culturale e artistico del tardo XIX secolo, dovuto in particolare allo sviluppo del benessere della società. Già nel 1897 alla mostra internazionale di Stoccolma incominciarono ad apparire disegnatori come Gunnar Wennerberg, Alf Wallander e Karin Larsson, la cui casa divenne oggetto di profonda ammirazione (per molti rappresenta l'origine dello stile svedese). Diverse le recensioni sulle riviste specializzate dell?epoca: decisivo a tal proposito fu l?articolo di  Ellen Key che scrisse Skönhet i hemmet ?Bellezza in casa? e con il quale nel 1897 ebbe un importante reazione a livello nazionale e internazionale nel campo del design.

Nello scorso secolo lo stile svedese si presenta con forza al mondo intero e lo fa in particolare nel 1930 attraverso una esibizione a Stoccolma, organizzata dall?allora associazione Svenska Slöjdföreningen (oggi Svenska Form) e nel 1955 con un?altra mostra d?arredamento per interni, la H55 di Helsingborg. Durante il XX secolo, i prodotti svedesi d'uso quotidiano erano molto più artigianali che industriali. Negli anni ?20 si distingueva la cosiddetta ?grazia svedese? che porta alla ribalta gli artisti del vetro come Simon Gate e Edward Hald. Con loro le opere di vetro e cristallo conosciute con il nome di Orrefors fanno il giro del mondo.

Gli studi ergonomici e lo sviluppo economico-industriale del dopo guerra e degli anni ?60 portano al conseguente sviluppo del design svedese; tale era la filosofia commerciale di compagnie come la Electrolux, Volvo e Saab. Maggiore diventa l?attenzione del design ai problemi dei disabili o alla sicurezza infantile e, in genere, al benessere psico-fisico della persona. Il design si adatta alla quotidianità della società svedese.

Nel complesso, il design svedese è rappresentato da forme semplici e colori gentili, da  un?unica adattabilità funzionale rappresentata da mobili in legno leggero, comode poltrone dalla classica forma tondeggiante, tessuti dalle forme e dai colori caratteristici come quelli ?Manhattan? di Josef Franck.

Oggi, il design svedese meglio rappresentativo, in Italia e nel mondo, è indubbiamente quello di IKEA, che ha portato un unico stile in ben 35 nazioni. La Svezia continua ad essere una fonte di ispirazione, che grazie ad IKEA è molto più a portata di mano di un tempo.

Voli economici per la Svezia seleziona il tuo aeroporto di partenza e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...